Come pulire alla perfezione la tua console Ps4

Come pulire alla perfezione la tua console Ps4

La guida per avere una Ps4 sempre pulita e performante

Questa guida nasce con l’idea di migliorare ancora di più la tua esperienza da Gamer! 

Come? Dandoti i giusti consigli per prenderti cura della tua regina del divertimento: la tua console!

Deve essere accudita e curata, solo così potrà esserti sempre fedele e dare il meglio di sé! 

Vediamo subito la parte operativa!

 

Qui ti do delle linee guida per i 3 modelli di Ps4:

  • PS4 Slim
  • PS4 Pro
  • Corpo originale PS4

(Presto arriverà anche la guida per Xbox)

 

Di cosa avrai bisogno?

  • Bit di sicurezza Torx TR9
  • Cacciavite
  • Aria compressa

 

Corpo originale PS4

 

In questa sezione vediamo la procedura relativa al modello Playstation 4 CUH-1200 rilasciato nel 2015.

1° Passaggio: Rimuovi la vite singola sul retro

Per farlo è prima di tutto necessario rimuovere la pellicola adesiva lucida che si trova all’incirca al livello della porta per l’alimentazione elettrica. Dopodiché munisciti di un cacciavite a stella per svitare la vite che ti trovi davanti. 

ATTENZIONE: questa operazione invalida definitivamente la tua garanzia sul prodotto. MA sono sicuro che, se hai accumulato abbastanza polvere da dover pulire la tua Ps4, molto probabilmente sarà già scaduta!

2° Passaggio: Solleva il coperchio inferiore

Ora ti attende un’operazione un po’ più dura di quanto possa sembrare. Per rimuovere il coperchio inferiore è infatti necessario usare la forza, ma allo stesso tempo dosarla con attenzione. Il rischio è quello di rompere tutto, quindi presta attenzione e cerca di testare i punti dove un po’ di pressione rende più facile la rimozione. Il mio consiglio generale è comunque quello di tirare in maniera abbastanza decisa su ciascun lato, in concomitanza con il retro della console e vedrai che riuscirai a togliere tutto senza fare alcun danno.

3° Passaggio: Rimuovi le ultime viti

Per raggiungere la tua preda (il dissipatore di calore) ti mancano ancora 5 viti da estrarre magicamente. Ricordandoti che il dissipatore si trova tangente al lato corto della console dalla parte delle varie connessioni (alimentazione - hdmi…), ora devi liberarti delle 2 citi a testa Philips sulla piastra metallica e delle 3 viti anti-manomissione a stella.

4° Passaggio: Estrai l’alimentatore

Prima di tutto, per la tua sicurezza, accertati di aver staccato il cavo dell’alimentazione. Fatto ciò è sufficiente infilare un dito tra il case della console e l’alimentatore per estrarre quest’ultimo. Fai solamente attenzione a mantenerlo nella stessa posizione in cui era posto all’interno e quindi parallelo al banco di lavoro. In questo modo non rischi di danneggiare il cavo.

5° Passaggio: Pulisci

Sei giunto quindi al momento cruciale. Dopo l’ultimo passaggio hai la strada completamente libera per raggiungere comodamente le componenti essenziali della tua Ps4 che hanno la funzione di mantenere la temperatura nella norma. 

Afferra la tua bomboletta di aria compressa e spara mirando alla ventola e alla griglia metallica del dissipatore di calore.

Completato anche questo passo, procedi a ricomporre il tutto e avrai senza ombra di dubbio una console più silenziosa di prima!

 

PS4 Slim

 

1° Passaggio: Rimuovi il coperchio superiore

In questa versione non ci sono viti, perciò il coperchio si sfila facilmente e una volta sfilato, la ventola è subito visibile e raggiungibile con l’aria compressa.

Il mio consiglio è quello di non fermarti qui perché potresti solo peggiorare la situazione, movimentando ancora più polvere nelle componenti interne. Quindi…

2° Passaggio: Rimuovi tutte le viti

Una volta tolto il coperchio superiore, vedrai subito la ventola e numerose viti che tengono fissa due protezioni in lamiera. Per la precisione queste viti sono 11: rimuovile tutte.

3° Passaggio: Inclina la protezione interna

Ti renderai conto che questa copertura interna non si può rimuovere del tutto. L’azione migliore da compiere è quella di inclinare il più possibile questa protezione in modo da poter accedere a tutte le componenti interne.

4° Passaggio: Pulisci

Solo a questo punto avrai modo di accedere a tutte le componenti interne. Munisciti della tua bomboletta d’aria compressa e di un panno in microfibra per ridare vita al sistema di raffreddamento. 

SUPER ATTENZIONE: mentre svolgi questa operazione non ti pensare di far cadere qualsiasi tipo di oggetto (o peggio ancora cibo) nell’area protetta. Potrebbe essere l’avvenimento che segna la fine della tua amata console, in quanto il recupero sarebbe a dir poco difficoltoso e rischieresti senza alcun dubbio di danneggiare qualche componente (sono molto delicate)

 

PS4 Pro

 

1° Passaggio: Rimuovi il coperchio superiore

Questa componente in questa versione è studiata per essere rimossa senza l’utilizzo di attrezzi.

Dovrebbe essere un vantaggio, ma alla luce dei fatti l’operazione non è proprio così semplice e immediata e bisogna prestare attenzione a dove e a quanta pressione si esercita.

2° Passaggio: Pulisci

Qui l’accesso alla ventola è migliore rispetto alle altre versioni e con la tua bomboletta d’aria compressa puoi effettuare una buona pulizia. Se invece vuoi proprio essere un perfezionista e pulire anche il dissipatore, che è posizionato parallelamente alla ventola (e quindi nascosto) è praticamente necessario smontare quasi tutta la console. Si può fare, ma è una pratica che mi sento di sconsigliarti, a meno che tu non abbia già una certa dimestichezza con questo tipo di lavoro.

———————

Detto questo, con le guide ho finito e mi auguro che tu possa seguirle per prenderti cura della tua console e prolungarne la sua vita nonché le sue prestazioni.

Se non hai mai voglia di staccare tutti i cavi e di spostare la tua console per svolgere la pulizia (che come avrai capito è importante), voglio darti un ulteriore consiglio.

Munisciti di un supporto a muro, che oltre a valorizzare a mille la tua console e a permetterti di impostare una tua Game Room personale, rende l’operazione di recupero della tua console molto più sbrigativa. Non devi spostare televisori, attorcigliarti per staccare i cavi e via dicendo. 

Semplicemente avvicinandoti alla tua fonte di gioco, con poche comode mosse l’avrai sicuro tra le tue braccia.

Nel mio shop puoi trovare proprio quello che fa per te, dai una sbirciata a:

 

Quello che inoltre è importante sottolineare è che se possiedi uno di questi due tipi di supporto, non devi assolutamente preoccuparti di nulla. Innanzitutto perché la tua console è sempre al sicuro da qualsiasi minaccia esterna (grazie a materiali in metallo di prima qualità) e poi per il semplice motivo che anche una pulizia ricorrente non sarà mai un’impresa super noiosa da compiere.

Certo, ruberà un po’ di tempo alla tua attività di svago preferita, ma grazie alla comodità del supporto a muro, recuperare la console e staccare i vari collegamenti sarà un’operazione davvero veloce!

Ti ricordiamo che questi supporti oltre ad essere costruiti con materiali super robusti e con particolare cura ai dettagli e al design, sono certificati e GARANTITi A VITA contro possibili rotture.

Non voglio infatti, per nessun motivo, farti rischiare di danneggiare o addirittura rompere del tutto la tua fonte principale di divertimento a causa di un problema dei materiali. E con questa garanzia voglio appunto dimostrarti nel migliore dei modi la mia volontà!

 

SCOPRI I MIGLIORI PRODOTTI PER CREARE LA TUA GAME ROOM

Tutti i commenti

    Leave a Reply